Proposte Turistiche

Domenica 27 giugno 2010

Incontro

L’alimentazione dal Paleolitico al Neolitico nell’arco alpino.

Il tema di questo incontro è quanto mai stuzzicante perché mangiare, ossia compiere un’azione biologica che svolgiamo molte volte inconsapevolmente e quasi automaticamente, è anche un evento culturale.
Nella bella cornice naturale della Riserva Naturale delle Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo sarà rievocato uno spaccato di vita preistorica in particolare il momento di transizione fra il Paleolitico e il Neolitico. Protagonista il cibo.
La giornata inizia alle ore 10,30 con ritrovo al parcheggio di Nadro, una breve conferenza introdurrà all’argomento e sarà quindi approfondito il tema dell’alimentazione preistorica sull’arco alpino ed in particolare in Valcamonica.
Sarà possibile assistere alla dimostrazione pratica dei metodi di cottura dei cibi, bollitura dell’acqua, confezione del pane, ecc. differenziando i due periodi preistorici Paleolitico e Neolitico.
Partecipi del saggio di Archeologia Sperimentale saranno gli intervenuti, poiché il cibo potrà essere degustato affinchè ognuno possa comprendere cosa è esattamente un cibo “naturale”.
L’evento è rivolto ad archeologi, professori, maestri e al mondo della scuola in generale, ricercatori, operatori culturali o semplici appassionati che vogliono approfondire o confrontarsi sull’argomento.

Per partecipare alla giornata è obbligatoria la prenotazione con almeno 4 giorni di anticipo telefonando al 348 7947225 oppure mandando e-mail a segreteria@simbolisullaroccia.it
La quota di partecipazione è di € 10.00

La manifestazione è programmata all’interno di Archaiologhia - Ciclo di incontri culturali in Valcamonica - predisposta dal Dipartimento di Valcamonica e Lombardia del Centro Camuno di Studi Preistoirci ed è diretta da Grassi Maurilio ricercatore del D.V.L. del C.C.S.P.

Collaborano all’evento : Ass. Pro Nadro, Archè7, Ass. Lontano verde onlus
Con il patrocinio di : Centro Camuno di Studi Preistorici, Consorzio di Gestione della Riserva Naturale delle Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo